Sei qui: Home > News ed Eventi > Nuovi riconoscimenti internazionali per i vini Paladin
Data: 29-09-2017

Nuovi riconoscimenti internazionali per i vini Paladin

La nuova stagione di Guide 2018 s’inaugura con altre soddisfazioni per i vini Paladin: arrivano infatti i primi riconoscimenti per i nostri prodotti, resi ancora più entusiasmanti per essere stati conquistati in contesti internazionali di assoluto prestigio.
Protagonisti di questo promettente avvio stagionale sono due “campioni” delle nostre cantine:
Syrah e Malbec gli Aceri Paladin.
Syrah fa addirittura doppio centro. Primeggia in uno dei più importanti concorsi enologici mondiali, MUNDUS VINI, vera e propria maratona di degustazione conclusasi la settimana scorsa a Neudstad, in Germania, vedendo
schierati 4.300 vini da tutti i continenti davanti a un parterre di 150 giudici, arrivati in Palatinato da 38 Paesi. Sbaragliando molti concorrenti, Syrah 2015 Paladin è stato premiato con la Medaglia d’Oro.

 

La stessa medaglia gli è stata anche conferita in Francia dalla giuria dell’autorevole Guida internazionale Gilbert & Gaillard, con una motivazione che esalta la piacevolezza del nostro Syrah:
“Colore rosso granata. Al naso sentori di bacche e spezie balsamiche. Elegante, sentori di frutta molto delineati sul palato, che alternano l’esuberanza e la morbidezza. L’eleganza e la generosità aromatica prevalgono con una sensazione molto rinfrescante nel finale. Delizioso”.
Per la storica tenuta di famiglia di Casa Paladin, si tratta di traguardi importanti, che premiano un amore per la natura e la vitivinicoltura sostenibile diventato stile e metodo di lavoro: un modus operandi che aspira al miglioramento continuo della qualità e al perseguimento di un’eccellenza senza compromessi.

La guida francese ha premiato anche Malbec gli Aceri 2014 con un punteggio di 90/100 e la prestigiosa medaglia 90+, il più elevato riconoscimento cui poteva ambire, a ulteriore conferma degli oltre 40 anni di successi di questo vino, premiato sin dal 1975:
“Colore rosso rubino. Raffinato al naso con accenni di bacche, liquirizia e peonia. Il gusto non manca di ricchezza al palato, abbinata ad una deliziosa e articolata espressione di frutta. Sensazione naturale di freschezza combinata con il carattere avvolgente”.