Sei qui: Home > Rassegna Stampa > “Vini”, 10/04/2007 – I fritti della tradizione italiana con il Raboso Fiore Paladin

“Vini”, 10/04/2007 – I fritti della tradizione italiana con il Raboso Fiore Paladin

Il raboso è uno dei vitigni veneti più antichi che si conoscano. In passato dava vini parecchio tannici, un po’ perché probabilmente derivava da antiche uve selvatiche, un po’ per i metodi di vinificazione usati negli scorsi decenni. Oggi le tecniche di viticoltura e vinificazione permettono di “addomesticarlo” e nella versione “fiore”, brioso e vivace, diventa un piacevole compagno a tavola, con i fritti e a tutto pasto con piatti anche saporiti. Questo di Paladin ha colore rosso rubino brillante e profumi di violette di campo e marasca. Sapido e fresco, è dotato di buona acidità.
CON: fritto di filetti di triglia con verdure (radicchio tardivo, zucchine) e funghi, cotoletta alla milanese.