I nostri vini

  • Data: 22-03-2015

    Vinitaly 2015 è ormai alle porte

    VINITALY 2015, Salone internazionale del vino e dei distillati, si terrà a Verona dal 22 al 25 marzo e si appresta a dare, come ogni anno, una panoramica completa della produzione italiana, fatta di vini di qualità, tradizione alimentare e tecnologie innovative. PALADIN conferma la propria posizione all’interno del PAD. 4 – STAND E6, dove […]

    Leggi tutto

  • Data: 22-03-2015

    Vinitaly inizia bene: il Refosco è Etichetta d’Argento per il Packaging

    Grande soddisfazione in casa Paladin per l’Etichetta d’Argento al Refosco Paladin! Domenica 22 marzo avrà luogo la Premiazione nell’ambito del 19° Concorso Internazionale di Vinitaly 2015. La competizione promossa da Veronafiere ha lo scopo di evidenziare il miglior abbigliaggio dei vini, dei distillati ecc. assegnando un premio che sia di stimolo al continuo miglioramento dell’immagine […]

    Leggi tutto

  • Data: 15-03-2015

    Paladin è protagonista alla fiera PROWEIN di Dusseldorf, 15-17 marzo

    La più grande vetrina internazionale rivolta al mercato tedesco apre domenica 15 marzo a Düsseldorf: è di scena PROWEIN 2015. Trovate Paladin e le altre aziende del gruppo (Bosco del Merlo, Castello Bonomi, Vèscine – Premiata Fattoria di Castelvecchi in Chianti) al PAD. 15 – Stand D21 Tre giorni di grandi assaggi, con la competenza e la […]

    Leggi tutto

  • Data: 14-03-2015

    L’Oca in Onto: sabato 14 marzo in degustazione con Franciacorta e cru

    Imperdibile degustazione gratuita e aperta al pubblico, dalle 10 alle 18, sabato 14 marzo alle Cantine Paladin, in via Postumia 12 ad Annone Veneto. Il territorio padovano è un giacimento di tradizioni culinarie sconosciute ai più. Tra queste alcune perle, come i prodotti a base d’oca di Michele e Luca Littamè: Coscia, Petto, Alette d’oca […]

    Leggi tutto

50 anni di passione

Prosecco Millesimato Paladin

Il Prosecco Millesimato: il Re del territorio

Prosecco: il Re del Veneto, la tradizione e la briosità, l’aperitivo e l’abbinamento universale del nostro territorio.
Millesimato: il meglio, il fiore dell’annata, il vanto della Cantina.
Con Prosecco Millesimato, Paladin mette in campo tutta la passione e le competenze acquisite in oltre 50 anni di storia.
Fatti conquistare!

Vai alla scheda del Prosecco Millesimato Paladin

Raboso Fiore Paladin

I numeri di Raboso Fiore Paladin parlano del suo frizzante successo.

Nel suo 30° anniversario ha raggiunto il lusinghiero traguardo di 3 milioni di bottiglie vendute grazie alla sua principale caratteristica: la piacevolezza nella bevibilità.
Raboso Fiore Paladin, vino rosso frizzante, nasce da terreni tenaci, da uomini che hanno nel cuore la capacità di saper ascoltare la natura, da grandi passioni e da lunghe esperienze. È un vino sempre piacevole, sincero e generoso. Un vero amico. Le sue bollicine rosse, così esuberanti nel calice, preannunciano i profumi avvolgenti ed i suoi sapori vivaci e persistenti.
Raboso Fiore Paladin è un vino che vuole essere bevuto.

Vai alla scheda del Raboso Fiore Paladin

La Famiglia Paladin

Passione, ricerca, dedizione e rispetto delle tradizioni: questi sono i principali valori che la famiglia Paladin persegue da sempre con la fondazione 1962 dell’azienda da parte di Valentino, seguendo le orme e le tradizioni trasmesse del nonno. Carlo, Lucia e Roberto hanno portato in seguito nuovi stimoli ed energie con l’obiettivo di produrre vini d’eccellenza e di grande tipicità territoriale sempre nel rispetto delle tradizioni di famiglia.

I vigneti, curati amorevolmente come giardini, sono immersi nell’armonioso paesaggio agreste che rievoca tradizioni e culture antiche. La tenuta si estende con quasi 100 ettari di verdi vigneti tra Veneto Orientale e Friuli, un territorio in cui la viticoltura e l’enologia godono di un’antichissima e rinomata tradizione. In quest’area l’amore per il vino e la viticoltura risalgono almeno all’epoca romana: nel I secolo d.C., Plinio descriveva questo fertile centuriato come un’immensa grande vigna e parlava delle navi che, colme di anfore vinarie, salpavano dai porti alto-adriatici alla volta di Roma. Secoli dopo, la Repubblica di Venezia importava la “nobile bevanda”, oggetto di scambi commerciali in tutto il suo dominio. Proprio nei terreni di Lison sono stati recentemente ritrovati referti che testimoniano il passato enoico del territorio.

Agricanto il nostro Bestseller

Agricanto è un liquore suadente, a base di raboso, marasca e mandorle. Bevuto ghiacciato, solo o abbinato al cioccolato, è di una dolcezza sensuale e conquista ogni palato.

Agricanto è un nome composto dalle parole Agri, termine latino che significa “del campo, della terra”, e Canto, che indica un ringraziamento per questo frutto della terra.

L’Agricanto deriva da una tradizione veneta degli anni Quaranta di unire tra loro alcuni frutti della natura normalmente presenti nelle famiglie rurali.
Paladin ha riproposto questa vecchia ricetta con le dovute modifiche, rendendo Agricanto un liquore moderno, che si accompagna piacevolmente ai più diversi dessert, e corrispondente ai gusti moderni del consumatore.

Vai alla scheda dell’Agricanto