I nostri vini

  • Data: 10-08-2018

    SPARKLING ✫ SABATO 22 SETTEMBRE – – Le Terre d’Italia di Casa Paladin – – 

    Cena e Party Dopocena sotto le stelle della suggestiva Corte di “Casa Paladin”.

    #INGRESSOGRATUITO

    Inoltre un’intera giornata alla scoperta delle Terre d’Italia di Casa Paladin.
    Evento curato da Nolita Crazy Lab e in collaborazione con Nolita Living Club & Tango Group Entertainment.
    – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

    Dalle 10.30 alle 19.00 – Festa della Vendemmia
    Dalle 19.30 alle 3.00 – Sparkling

    Leggi tutto

  • Data: 10-08-2018

    La stagione della vendemmia 2018 è ufficialmente iniziata!

    Con il 10 agosto 2018 è ufficialmente cominciata la vendemmia a Casa Paladin: ad “aprire le danze” la tenuta di Castello Bonomi, sul versante più mediterraneo della Franciacorta, dove il microclima impone di anticipare e differenziare con precisione i momenti di raccolta. Qui le analisi effettuate dai nostri tecnici confermano l’equilibrio ottimale tra zuccheri e acidità raggiunto dalle uve di Pinot Nero destinate ai vini frizzanti. Ad Annone Veneto, nei vigneti di Bosco del Merlo e Paladin, la vendemmia comincerà il 13 agosto. Intorno al 20 agosto giungeranno a maturità le uve di Pinot Bianco, Pinot Grigio e Chardonnay; verso la fine del mese quelle destinate alle produzioni del Prosecco. Come di consueto, a chiudere la stagione della vendemmia di Casa Paladin, sarà la Toscana, con il pregiato Chianti di Castelvecchi, le cui uve non saranno raccolte prima degli ultimi giorni di settembre. Due intensi mesi di attività in vigna, in tre zone d’Italia, per trarre il meglio da un anno di lavoro.

    Leggi tutto

  • Data: 25-06-2018

    Salbanello Paladin. Perfetto, sempre.

    Perfetto, sempre: da molti anni Salbanello Paladin è un cavallo di battaglia della nostra azienda, tra i nostri vini più venduti e più premiati, capace di conquistare posizioni di eccellenza in guide autorevoli come l’Annuario dei Migliori Vini di Luca Maroni: 91 punti nel 2011, 90 nel 2012, 92 nel 2014 e nel 2015, fino a conquistare quest’anno i 94 punti!

    Leggi tutto

  • Data: 05-06-2018

    La seduzione incontra la tradizione: Raboso Fiore Paladin indossa un nuovo abito.

    Raboso Fiore – Bollicine Rosse  

    Un nuovo packaging per uno rosso unico, Raboso Fiore Paladin. Una veste che lo avvicina agli altri spumanti della casa, esaltandone l’identità, rappresentata da un inconfondibile gusto fruttato e da una grande piacevolezza nella bevibilità, impreziosita da un perlage delicato.

    Leggi tutto

50 anni di passione

Prosecco Millesimato Paladin

Il Prosecco Millesimato: il Re del territorio

Prosecco: il Re del Veneto, la tradizione e la briosità, l’aperitivo e l’abbinamento universale del nostro territorio.
Millesimato: il meglio, il fiore dell’annata, il vanto della Cantina.
Con Prosecco Millesimato, Paladin mette in campo tutta la passione e le competenze acquisite in oltre 50 anni di storia.
Fatti conquistare!

Vai alla scheda del Prosecco Millesimato Paladin

Raboso Fiore Paladin

I numeri di Raboso Fiore Paladin parlano del suo frizzante successo.

Nel suo 30° anniversario ha raggiunto il lusinghiero traguardo di 3 milioni di bottiglie vendute grazie alla sua principale caratteristica: la piacevolezza nella bevibilità.
Raboso Fiore Paladin, vino rosso frizzante, nasce da terreni tenaci, da uomini che hanno nel cuore la capacità di saper ascoltare la natura, da grandi passioni e da lunghe esperienze. È un vino sempre piacevole, sincero e generoso. Un vero amico. Le sue bollicine rosse, così esuberanti nel calice, preannunciano i profumi avvolgenti ed i suoi sapori vivaci e persistenti.
Raboso Fiore Paladin è un vino che vuole essere bevuto.

Vai alla scheda del Raboso Fiore Paladin

Una tradizione di famiglia

Passione, ricerca, dedizione e rispetto delle tradizioni: questi sono i principali valori che la famiglia Paladin persegue dalla fondazione dell’azienda nel 1962 da parte di Valentino Paladin.

Questo spirito si è arricchito nel corso del tempo con nuovi stimoli ed energie, mantenendo costante l’obiettivo di produrre vini d’eccellenza e di grande tipicità territoriale, legati alle proprie radici.

I vigneti di famiglia, curati amorevolmente come giardini, sono immersi nell’armonioso paesaggio agreste che rievoca tradizioni e culture antiche. Si estendono tra Veneto orientale e Friuli, un territorio in cui la viticoltura e l’enologia affondano nella notte dei tempi, risalendo almeno all’epoca romana: nel I secolo d.C., Plinio descriveva questo fertile centuriato come un’immensa grande vigna e parlava delle navi che, colme di anfore vinarie, salpavano dai porti alto-adriatici alla volta di Roma. Secoli dopo, la Repubblica di Venezia importava la “nobile bevanda”, oggetto di scambi commerciali in tutto il suo dominio. Una storia affascinante e lontana che continua a ispirare una passione autentica di famiglia.

Agricanto il nostro Bestseller

Agricanto è un liquore suadente, a base di raboso, marasca e mandorle. Bevuto ghiacciato, solo o abbinato al cioccolato, è di una dolcezza sensuale e conquista ogni palato.

Agricanto è un nome composto dalle parole Agri, termine latino che significa “del campo, della terra”, e Canto, che indica un ringraziamento per questo frutto della terra.

L’Agricanto deriva da una tradizione veneta degli anni Quaranta di unire tra loro alcuni frutti della natura normalmente presenti nelle famiglie rurali.
Paladin ha riproposto questa vecchia ricetta con le dovute modifiche, rendendo Agricanto un liquore moderno, che si accompagna piacevolmente ai più diversi dessert, e corrispondente ai gusti moderni del consumatore.

Vai alla scheda dell’Agricanto