News / Prosecco DOC Dry

Prosecco DOC Dry

In vigna

Straordinariamente morbido e setoso, il Prosecco Dry Tondo Paladin nasce da una qualità d’uva nota per la rotondità del chicco e per la presenza di un’abbondante acinellatura, ovvero acini che restano piccoli e dolcissimi.
Il Prosecco Dry Paladin è uno spumante soave, molto amato da chi ricerca armonia e piacevolezza.

In cantina

La fermentazione per la presa di spuma avviene alla temperatura di 13°C e dà luogo ad un perlage fine alla vista e particolarmente gradevole e morbido al palato. Questa tecnica consente inoltre di ottenere profumi delicatissimi e sapori intriganti.

In degustazione

Un Prosecco dal colore: giallo paglierino deciso e perlage finissimo e persistente. Profumo delicatamente aromatico con sentori di mela selvatica e fiori bianchi. In bocca è decisamente morbido ed elegantemente amabile. Sapido, persistente e grintoso per l’equilibrata freschezza acida.

Plus

La varietà “Tondo” del Glera da un grappolo spargolo con acini più piccoli e rotondi, con un tenore zuccherino più alto che da maggiore rotondità al prodotto.

Abbinamenti

Eccellente spumante eclettico: ottimo aperitivo e ottimo spumante che si sposa con piatti di pesci delicati come scampi ed aragoste. Per la sua elegante amabilità e la spiccata nota aromatica, si presta ad accompagnare meravigliosamente i dolci lievitati.

Informazioni tecniche

  • Contenuto in solfiti: 160 mg/l (-32% limite legale)
  • Zuccheri: 21,5 gr/l
  • Acidità: 6,3
  • PH: 3,18
  • Bottiglie Prodotte annue: 120 000

Notizie correlate